Content marketing: misurare il rendimento dei contenuti

Content-marketingIl content marketing è fondamentale per avere successo in rete. Ma non bisogna creare contenuti e dimenticarsene, bensì è fondamentale capire se il contenuto che si scritto ha successo o meno. Come fare? Come si può monitorare il successo di ogni pezzo che si realizza? Di solito questo obiettivo implica l’uso di una tecnologia supplementare. Ad esempio, si potrebbero voler includere delle forme di lead generation, assicurandosi che ogni pezzo sia correttamente creato per avere un miglior successo da questo punto di vista.

Quando si condivide sui social, bisognerebbe aggiungere sempre dei codici di monitoraggio ai link. Un consiglio è quello di usare servizi come Ow.ly (o altro sito web di short URL) in combinazione con Google Analytics. Questo vi permetterà di avere una prima idea del successo dei messaggi che si scrivono sui social network, permettendo di calcolare i tassi di click-through e di tracciare le metriche corrette.

Una volta che si sono ottenute le prima misurazioni, si può iniziare a incorporare uno studio più sofisticato andando ad identificare le storie di tendenza e u contenuti rilevanti, al fine di postare solo le cose corrette sul proprio account di social media. Con l’analisi delle iniziative, si può capire meglio il pubblico, si possono individuare gli “influenzatori” chiave su temi rilevanti, rilevare i picchi in tempo reale di visite e di impegno (tenendo presente anche la fiducia, la posizione geografica e i dati demografici), evidenziando anche importanti menzioni.

Misurare il successo del content marketing non è facile, ma è fondamentale per capire dove muoversi e come farlo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *